Stesso rendimento emozioni diverse

  • Post Category:Investimenti

Nell’articolo di oggi vediamo come un investimento possa avere lo stesso rendimento rispetto ad un altro, ma al contempo generare emozioni diverse nell’investitore.

Perché le emozioni che proviamo sono importanti?

Le emozioni che proviamo mentre investiamo i nostri soldi influenzano il giudizio che daremo dell’investimento stesso e, di conseguenza, influenzeranno come sceglieremo i nostri investimenti futuri.

Vediamo un esempio pratico per capirci meglio. Guardate il grafico di seguito. Le tre linee (blu, verde e nera) rappresentano l’andamento di tre investimenti in un determinato periodo di tempo. Come potete vedere tutti e tre gli investimenti alla fine del periodo registrano un rendimento identico e positivo. Il percorso per arrivarci però è molto diverso.

rendimento

Linea Verde: dopo un inizio in calo l’investimento ha un forte rialzo. Nella fase finale vi è un leggero calo.

Linea Nera: il rendimento è costante nel tempo senza fluttuazioni.

Linea Blu: dopo un forte rialzo iniziale vi è un netto calo che porta la performance totale in territorio negativo. Successivamente però vi è una rapida risalita dei valori che riporta il rendimento totale nuovamente in positivo.

Questi tre percorsi hanno un impatto emotivo diverso sull’investitore, vediamo come.

Linea nera

il percorso più facile emotivamente, la volatilità dell’investimento è molto limitata. La crescita costante del capitale nel tempo ci da un senso di pace, difficilmente l’investitore venderà tale investimento. L’aspetto negativo è che questo andamento ha un effetto distorsivo sulla percezione del rischio nella mente dell’investitore. Infatti, l’investitore è portato a pensare che il viaggio sarà sempre così “semplice” emotivamente. Quindi al primo scossone rischia di reagire più negativamente rispetto agli altri investitori perché non è abituato agli scossoni!

Linea blu

Il forte calo a metà del percorso ha un impatto emotivo negativo più “morbido” rispetto al calo iniziale della linea verde perché l’investitore si ricorda della fase rialzista iniziale e delle emozioni che ha provato durante il percorso iniziale, sarà quindi più facile per lui mantenere l’investimento in essere nella speranza di una successiva fase rialzista che gli faccia recuperare rendimento. La risalita finale ripaga emotivamente la pazienza dell’investitore il quale alla fine del percorso avrà un ricordo molto positivo dell’investimento fatto.

Linea Verde

Il calo iniziale del valore dell’investimento ha un impatto emotivo molto forte, perché è la prima esperienza dell’investitore. In questa fase vi è il rischio di perdere completamente la fiducia nell’investimento fatto e di vendere tutto registrando una perdita, perdendosi così la successiva ripresa. Successivamente nel percorso l’investitore viene ampiamente ripagato emotivamente con una costante e rilevante crescita del capitale. Nella fase finale vi è una piccola correzione e si raggiunge lo stesso rendimento degli altri investimenti. Questa ultima fase però ha un impatto emotivo negativo sull’investitore il quale conserverà un ricordo peggiore rispetto a quello dell’investitore blu, nonostante il rendimento sia uguale.

I tre investitori alla fine del percorso hanno ottenuto tutti lo stesso rendimento, ma visti i diversi stati d’animo e le diverse emozioni provate durante il viaggio i tre investitori conserveranno un ricordo diverso dell’investimento.

Tale ricordo condizionerà le loro scelte finanziarie future.

Di seguito un esempio di vita reale. Di seguito tre periodi decennali diversi del mercato azionario americano. In tutti e tre i casi l’investitore ha raddoppiato i suoi soldi però con percorsi ben diversi.

rendimento

L’emotività può condizionare in modo decisivo le nostre scelte finanziarie. Per questo è utile avere un consulente (meglio se indipendente) al proprio fianco durante il viaggio.