Investitore di successo: [4] concetti fondamentali

Come diventare un investitore di successo? Il segreto è racchiuso in un’immagine, leggi l’articolo e scopri [4] concetti fondamentali per diventare un investitore di successo.

Dove focalizzare la propria attenzione per aumentare le probabilità di successo nella gestione degli investimenti? L’investitore deve focalizzarsi su ciò che può controllare. [Spoiler] NON concentratevi sul rendimento!

Partiamo da questa fantastica immagine.

/var/folders/3h/_3cgrn9s3lz9th2jch5p05sr0000gn/T/com.microsoft.Word/WebArchiveCopyPasteTempFiles/p115

L’attenzione dell’investitore è esclusivamente focalizzata sul rendimento, che è notoriamente un aspetto che non possiamo controllare. Nessuno conosce con ragionevole certezza come si muoveranno i mercati nel futuro, è più facile fare le previsioni del meteo!

Diffidate di chi millanta rendimenti certi!

Fate molta attenzione: NON ascoltate le sirene dei “guru” dei mercati che pretendono di conoscerne l’andamento futuro. Nessuno ha la sfera magica. I mercati finanziari NON si possono prevedere, è stato scientificamente provato. Gli esperti sbagliano costantemente le loro previsioni. (come ben descritto da questo articolo del Corriere – Economia)

Dobbiamo concentrarci su ciò che possiamo controllare, quindi:

  • Rischio. È importante che la volatilità del portafoglio sia in linea con la capacità dell’investitore di digerire emotivamente l’andamento più o meno altalenante dei propri investimenti. Fate molta attenzione alla diversificazione. Dalla diversificazione passa la strada principale per diminuire la volatilità del portafoglio e ridurre così il rischio specifico di ogni singola componente. Controlla che il tuo portafoglio investimenti sia coerente con il tuo profilo di rischio.
  • Costi. Abbattere i costi degli investimenti. Il costo è infatti uno dei principali fardelli che intacca negativamente il rendimento degli strumenti finanziari sui quali si investe. Un risparmio dell’1% in 10 anni può trasformarsi in un maggior rendimento anche del 13%. Analizza e verifica che i costi della gestione dei tuoi investimenti siano i minori possibili.
  • Tempo. Il tempo è uno dei vostri migliori alleati. Mantenere in portafoglio uno strumento finanziario efficiente nel lungo periodo è una delle migliori strategie che potete attuare. Grazie alla “magia” degli interessi composti il tempo funziona come amplificatore del rendimento. Inoltre, adottare una strategia di lungo periodo negli investimenti permette di limitare all’osso l’impatto della tassazione sui proventi finanziari. Lasciate “lavorare” il tempo.
  • Comportamento.È l’elemento più importante che dovete sempre tenere a mente. Abbiamo già scritto in passato sul tema, lo ripetiamo perché non è mai abbastanza. Il comportamento dell’investitore è il suo principale nemico, è la prima causa di risultati poco soddisfacenti. Fai attenzione a non cadere in errori comportamentali.

 

La corretta gestione dei propri investimenti si basa su concetti semplici. Molti attori del mondo finanziario hanno interesse a farli sembrare complicati.

Non credetegli, come investitori avete il diritto a capire come sono gestiti i vostri soldi.

Se non lo sapete, chiedetelo alla vostra banca o al vostro consulente.

Se non ricevete risposte soddisfacenti, CAMBIATE!