Investitore di successo: [4] concetti fondamentali

Come diventare un investitore di successo? Il segreto è racchiuso in un’immagine, leggi l’articolo e scopri [4] concetti fondamentali per diventare un investitore di successo.

Dove focalizzare la propria attenzione per aumentare le probabilità di successo nella gestione degli investimenti? L’investitore deve focalizzarsi su ciò che può controllare. [Spoiler] NON concentratevi sul rendimento!

Partiamo da questa fantastica immagine.

/var/folders/3h/_3cgrn9s3lz9th2jch5p05sr0000gn/T/com.microsoft.Word/WebArchiveCopyPasteTempFiles/p115

L’attenzione dell’investitore è esclusivamente focalizzata sul rendimento, che è notoriamente un aspetto che non possiamo controllare. Nessuno conosce con ragionevole certezza come si muoveranno i mercati nel futuro, è più facile fare le previsioni del meteo!

Diffidate di chi millanta rendimenti certi!

Fate molta attenzione: NON ascoltate le sirene dei “guru” dei mercati che pretendono di conoscerne l’andamento futuro. Nessuno ha la sfera magica. I mercati finanziari NON si possono prevedere, è stato scientificamente provato. Gli esperti sbagliano costantemente le loro previsioni. (come ben descritto da questo articolo del Corriere – Economia)

Dobbiamo concentrarci su ciò che possiamo controllare, quindi:

  • Rischio. È importante che la volatilità del portafoglio sia in linea con la capacità dell’investitore di digerire emotivamente l’andamento più o meno altalenante dei propri investimenti. Fate molta attenzione alla diversificazione. Dalla diversificazione passa la strada principale per diminuire la volatilità del portafoglio e ridurre così il rischio specifico di ogni singola componente. Controlla che il tuo portafoglio investimenti sia coerente con il tuo profilo di rischio.
  • Costi. Abbattere i costi degli investimenti. Il costo è infatti uno dei principali fardelli che intacca negativamente il rendimento degli strumenti finanziari sui quali si investe. Un risparmio dell’1% in 10 anni può trasformarsi in un maggior rendimento anche del 13%. Analizza e verifica che i costi della gestione dei tuoi investimenti siano i minori possibili.
  • Tempo. Il tempo è uno dei vostri migliori alleati. Mantenere in portafoglio uno strumento finanziario efficiente nel lungo periodo è una delle migliori strategie che potete attuare. Grazie alla “magia” degli interessi composti il tempo funziona come amplificatore del rendimento. Inoltre, adottare una strategia di lungo periodo negli investimenti permette di limitare all’osso l’impatto della tassazione sui proventi finanziari. Lasciate “lavorare” il tempo.
  • Comportamento.È l’elemento più importante che dovete sempre tenere a mente. Abbiamo già scritto in passato sul tema, lo ripetiamo perché non è mai abbastanza. Il comportamento dell’investitore è il suo principale nemico, è la prima causa di risultati poco soddisfacenti. Fai attenzione a non cadere in errori comportamentali.

 

La corretta gestione dei propri investimenti si basa su concetti semplici. Molti attori del mondo finanziario hanno interesse a farli sembrare complicati.

Non credetegli, come investitori avete il diritto a capire come sono gestiti i vostri soldi.

Se non lo sapete, chiedetelo alla vostra banca o al vostro consulente.

Se non ricevete risposte soddisfacenti, CAMBIATE!

Chiudi il menu

Andrea degli Esposti

Il mio percorso professionale

Ho scelto fin dagli studi di concentrarmi sul mondo finanziario, laureandomi in economia e finanza presso l’università di Bologna.

Avendo l’ambizione di offrire una consulenza di alto livello, ho intrapreso il percorso di gestore del patrimonio, conseguendo il Master in Wealth Management alla Bologna Business School.

Il master mi ha portato a effettuare una rapida esperienza nel risparmio gestito, presso un importante intermediario del settore, periodo che mi ha ancor più convinto della mia scelta di offrire una reale consulenza indipendente.

Oggi sono parte di una delle prime società di consulenza finanziaria indipendente, in cui posso offrire un vero valore aggiunto nella consulenza ai clienti.

 

Silvia Bernardi

Il mio percorso professionale

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Giurisprudenza, all’Alma Mater di Bologna, nel 2011 poiché da sempre ho coltivato l’interesse per le materie giuridiche.

Dopo un periodo di pratica forense, volta all’espletamento dell’esame di stato da Avvocato, ho conseguito un Master in diritto e commercio internazionale& Business English presso IlSole24Ore, poiché desideravo approcciarmi alle aziende e ai privati avendo una visione più completa dei mercati e dei rischi internazionali.

Successivamente, ho maturato una significativa esperienza all’interno di primarie compagnie assicurative, occupandomi in un primo periodo di gestione dei rischi personali e familiari, in un secondo momento invece di realtà più strutturate come le aziende (nello specifico welfare aziendale, tfm, tfr, keyman ecc…).

Vista la tecnicità della materia nel 2019 ho conseguito un Master proprio in Risk Management per riuscire a diventare un punto di riferimento, su queste tematiche, per i clienti.

Avendo sempre avuto la propensione a concepire il mio lavoro in modo consulenziale, sono riuscita dopo tanti anni, a svincolarmi dalle logiche di conflitto di interesse e ad agire UNICAMENTE a favore e nell’interesse del cliente che si affida a me!

Alessandro Cavazzoni

Il mio percorso professionale

Mi sono laureato all’Università di Bologna prima con laurea triennale in Economia e Finanza poi con laurea magistrale in Finanza, Intermediari e Mercati, appassionandomi da subito allo sviluppo della consulenza finanziaria indipendente, attività che mi ha sempre affascinato molto.

Nel 2012 ho avviato il mio primo studio di consulenza, continuando parallelamente a professionalizzarmi nel settore, con il Master in Consulenza Finanziaria Indipendente – Top Level e il Master Corporate presso Consultique, società leader di settore. Successivamente, insieme a Nicola, abbiamo dato vita allo studio Cavazzoni&Barbaro.

Durante il 3° Congresso Nazionale della Consulenza Finanziaria Indipendente sono stato premiato tra i consulenti più giovani.

Da anni sono membro effettivo dell’associazione NAFOP (National Association Fee Only Planners).

Nel 2019 ho conseguito la certificazione ufficiale di consulente finanziario indipendente, è attualmente sono iscritto all’albo professionale di settore.

Oggi sono fiero di essere un consulente indipendente. Senza alcun conflitto di interessi lavoro al servizio solo ed esclusivamente del cliente.

Nicola Barbaro

Il mio percorso professionale

Dopo la laurea in Economia e Management conseguita nel 2008 all’Università Bocconi di Milano ho lavorato per Société Générale, banca d’Investimento Francese tra le più importanti al mondo.

Dal 2010 al 2012 sono passato al Gruppo Samor di Bologna occupandomi della gestione dei rapporti con gli istituti di credito (banche, Leasing, Factoring etc).

Dal 2013 al 2016 ho lavorato come Ispettore di produzione all’interno del Gruppo Generali occupandomi di investimenti, risparmio e previdenza.

Per 3 anni consecutivi sono entrato nel club esclusivo Lion Wing di Generali, riservato ai migliori Ispettori di produzione a livello nazionale.

A metà 2016 ho conseguito il Master Corporate di Consultique, per supportare al meglio le aziende nella gestione del rapporto con gli istituti di credito.

Dalla fine del 2016 ho sposato l’etica, la trasparenza e la serietà del consulente indipendente, aprendo insieme ad Alessandro lo studio Cavazzoni & Barbaro.

Da inizio 2017 sono membro effettivo dell’associazione NAFOP (National Association Fee Only Planners).

Oggi sono fiero di essere un consulente indipendente. Senza alcun conflitto di interessi lavoro al servizio solo ed esclusivamente del cliente.